Vivere Senigallia

Il progetto è partito nel 2003 con il quotidiano Vivere Senigallia che subito ha presentato degli elementi di novità rispetto ad ogni altro organo di informazione. Al grido: "Le notizie le mettiamo noi, i commenti mettili tu" in poco tempo Vivere Senigallia si è imposto come quotidiano leader nel territorio. Tutti possono esprimere un parere su quanto accade in città. Spesso anche gli amministratori cittadini rendono conto delle loro azioni con un comemento sul quotidiano. Due anni dopo è arrivato il momento di replicare l'esperienza a Jesi e ad Osimo. Nel 2006 è stato aperto il quotidiano regionale Vivere.Marche. Dal Marzo 2008 anche i cittadini di Fano, Macerata ed Ancona possono leggere le notizie su altrettanti quotidiani online. I lettori dei nostri quotidiani non si accontentano di leggere le notizie. I nostri lettori partecipano alla realizzazione del quotidiano quasi fossero parte della redazione. La struttura delle notizie viene decisa in base ai click effettuati dai lettori. Sono le notizie più cliccate quelle che appaiono in cima alle homepage dei nostri quotidiani. Con i commenti i lettori spesso correggono o precisano il contenuto di molti articoli e danno lo spunto per nuove inchieste o interviste. I comunicati stampa vengono pubblicati così come arrivano in redazione, specificando sempre la fonte. Sappiamo che i lettori sono in grado di relativizzare un comunicato stampa. Preferiamo evitare di modificare un comunicato, magari a scapito della leggibilità, salvaguardando la chiarezza. Ultimo nato, il progetto MyVivere permette ai lettori di visualizzare tutte le notizie di loro interesse, anche se relative a città diverse. Per dare una scelta più completa abbiamo lanciato anche il quotidiano Vivere Italia con le notizie di carattere generale. I nostri siti sono aggiornati in continuazione. Preferiamo però concentrare un aggiornamento quotidiano principale a mezzanotte, quando cambiano le notizie in homepage. E' così possibile sapere tutto sulla propria città collegandosi una sola volta al giorno. Per i forzati dell'informazione in tempo reale le ultime notizie sono visibili nel box "ultim'ora" appena arrivano in redazione.