Il paese di babbo natale a Collalto Sabino

La storia è molto semplice. Tanti e tanti anni fa, Babbo Natale iniziò a dispensare doni ai bambini buoni di tutto il mondo. Dal Polo Nord doveva recarsi in tutti i luoghi del mondo nella notte del 24 dicembre. Ma fortunatamente i bambini buoni aumentarono sempre di piu', e fare un unico giro divenne impossibile con il passare del tempo. Così Babbo Natale si mise a cercare in giro per il mondo delle "stazioni magiche", ove poter soggiornare, preparare dei regali e poter essere vicino a tante città piene di bambini. Quando sorvolò l'europa in cerca di una stazione, il suo sguardo fu rapito da un piccolo meraviglioso borgo medievale: Collalto Sabino. C'era tutto quello che gli occorreva: aria mite e fresca, la pace e la tranquillità, tante cantine per produrre giocattoli e l'altezza di mille metri, che permetteva a Rudolph e le altre renne di poter pascolare liberamente in un clima perfetto per prepararle per i lunghi viaggi. Inoltre era posizionato in un modo perfetto per raggiungere quasi tutte le citta' d'europa con qualche qualche centinaio di chilometri. Da allora, a partire da novembre, tutti gli anni il fine settimana Babbo Natale viene a Collalto Sabino, per prepararsi nel migliore dei modi alla magica notte di Natale! ​ ​