LedA

LedA è l’acronimo di laboratori educativi e didattici per l’Arte con la finilatià di avvicinare i più giovani ai linguaggi ed alle pratiche dell’arte per aiutarli a “vedere il mondo con occhi più critici, curiosi e creativi”. Siamo un gruppo di educatori museali e didattici, illustratori e designers che credono che il mondo dell’arte debba essere illustrato in modo interattivo e costruttivo, per invitare il fruitore, bambino o adulto che sia, all’osservazione e alla discussione. Per questo motivo, quando progettiamo le nostre attività didattiche, ci ispiriamo alla poetica di Bruno Munari; ci piace far sperimentare l’arte in prima persona, coinvolgendo i partecipanti in esperienze emozionanti con l’obiettivo di creare in loro le motivazioni che stimolino il desiderio di saperne di più. Le nostre iniziative sono diverse e interessanti. ci piace approfondire linguaggi, forme e temi nuovi suggerendo percorsi di lettura dell’opera d’arte sempre originali, per continuare a stupire i nostri piccoli e grandi fruitori e stimolare la loro fantasia. Con i nostri servizi educativi vogliamo “aprire il sipario” su di un patrimonio vastissimo, così significativo e denso di valori culturali per la nostra identità, ma che di frequente non viene compreso nella sua totale ricchezza e bellezza. Noi crediamo che l’arte non sia un rompicapo, un enigma o un tabù, come troppo spesso appare, suo malgrado. Immaginiamo l’arte come una grande spirale di energie, sentimenti, parole, azioni, gocce di sudore, impronte, tracce di vita, faville dell’immaginazione, con un valore, che può rendersi manifesto nel luogo e nel momento giusto. Il punto è riconoscere questo valore, questa energia e diventarne parte. leda vuole aiutare, chi ne ha voglia, chi è curioso e sognatore, a risvegliare attraverso le suggestioni artistiche, il pensiero creativo e divergente che è dentro ognuno di noi.